RESILIENZA: 4 PASSI PER RIMUOVERE I PENSIERI NEGATIVI

Screen Shot 2019 06 25 at 09.42.50

La RESILIENZA è la capacità di un individuo di affrontare un trauma o un periodo di difficoltà. Quando viviamo un periodo difficile la nostra mente è totalmente attanagliata dai pensieri negativi.

Riuscire a gestirli o addirittura a rimuoverli, significherebbe poter avere la mente aperta a molti pensieri positivi, e per questo motivo la resilienza è una dote assolutamente fondamentale e molto importante per imparare ad affrontare la vita con il giusto spirito costruttivo.

La verità è una sola:

Sei il responsabile dei tuoi pensieri!

Prima di descriverti i 4 passi per ridurre i pensieri negativi, devi capire molto bene che tutto ciò che pensi sei tu a creartelo!

E quindi solo tu puoi modificare e sostituire i pensieri negativi con pensieri più positivi e costruttivi.

Se tu in questo momento hai dei pensieri negativi è perché sei tu in realtà a volerli e crearli!

È molto più facile creare dei pensieri negativi e pessimistici che pensieri positivi, infatti i pensieri positivi comportano molto coraggio, dato che devi assumerti la totale responsabilità della tua vita.

I pensieri negativi si generano più facilmente perché è più facile pensare di essere delle povere vittime e che il proprio umore dipenda unicamente dagli altri. Invece bisogna imparare a saper elaborare il flusso di pensieri della nostra mente indipendentemente dagli altri! Anche se comunque non è possibile escludere totalmente la componente emotiva che si crea quando ci si relaziona con altre persone.

Ridurre i pensieri negativi in 4 mosse

Ridurre o rimuovere i pensieri negativi non è affatto facile, infatti le 4 mosse che vi illustrerò in seguito devono essere metabolizzate dopo tanti tentativi prima che comincino a funzionare in maniera efficace.

  1. Osservazione. Sdraiati o siediti comodo e chiudi gli occhi.
    Ora smetti di giudicare tutto ciò che ti passa per la testa e limitati ad osservare il flusso di pensieri. Potrai osservare molti tipi di pensieri e più cerchi di approfondire la ricerca, più troverai risultati. Lascia esprimere tutta la tua parte emotiva e fai in modo che la tua parte razionale interferisca il meno possibile.
  2. Riconoscimento. Ora invece devi far lavorare la parte razionale della tua mente. Giudica ogni pensiero e stabilisci se si tratta di un pensiero costruttivo, che ti orienta verso la felicità, oppure di un pensiero distruttivo, che ti porta verso l’infelicità.
    Ad esempio il pensiero Io sono grasso tenderà a portarti all’infelicità dato che inizierai a disprezzarti, mentre il pensieroIo sono bravo è segno che hai fiducia in te stesso e si tratta quindi di un pensiero positivo.
  3. Sostituzione. Ora scrivi su un foglio tutti i pensieri negativi che hai trovato e prova a cercare un pensiero alternativo in grado di smontare o di rimpiazzare il pensiero inesistente.Ad esempio il pensiero Io sono grasso può essere elaborato in questo modo: Effettivamente sono in sovrappeso ma posso pur sempre dimagrire! Ed inoltre non posso pensare che l’aspetto fisico definisca il mio valore, prima di dimagrire per avere il fisico perfetto devo imparare a piacermi per come sono.
    Come avrai notato, sostituire un pensiero negativo con uno positivo non significa distorcere la realtà, ma imparare a guardarla da un diverso punto di vista!
  4. Credi in te stesso. Quando sviluppi una convinzione alternativa non puoi pensare che basta sostituire il pensiero, ma devi anche credere nel pensiero che hai elaborato, altrimenti ti sembrerà solamente un pensiero vuoto.
    Per fare questo hai bisogno di una buona dose di autostima in te stesso e per trovarla è sufficiente che inizi ad avere fiducia nelle tue capacità per poter essere felice.

Conclusioni

Spero che questi suggerimenti possano tornarti utili durante i momenti difficili e se ci sei ora, forza! Non può piovere per sempre!

Se vuoi approfondire la tematica della Resilienza e della Felicità ti consiglio di leggere questi altri articoli:

Se vuoi approfondire ti suggerisco di scaricare queste Guide gratuite:

 Coltiva Assertività ed  Empatia in 3 Mosse

I Segreti per Comunicare con Successo

I 6 Segreti del linguaggio del Corpo

Pensa in Grande!

Alessandro Ferrari

Imprenditore | Consulente Aziendale | Formatore | Autore

Seguimi

Hey, ciao 👋 Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere i Nuovi Articoli nella tua casella di posta, ogni settimana.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Non condividiamo i tuoi dati con NESSUNO e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.