Persuasione o Manipolazione: come capire la differenza

Persuasione o Manipolazione come capire la differenza

Nel mondo degli affari è importante riuscire a ottenere ciò che si vuole. Ma il modo in cui lo si ottiene è altrettanto importante. C’è una grande differenza tra persuasione e manipolazione, e conoscerla può significare il successo o il fallimento della vostra carriera.

Che cos’è la persuasione?

La persuasione è il processo di convincimento di qualcuno a fare qualcosa che altrimenti non farebbe. Si basa sulla logica, sul ragionamento e sull’appello all’interesse personale dell’altra persona. Quando si persuade una persona, si argomenta in modo ragionato il motivo per cui dovrebbe fare qualcosa

Che cos’è la manipolazione?

La manipolazione è il processo di controllo di una persona attraverso il ricatto emotivo o altre tattiche subdole. Spesso viene fatto in modo da far sentire all’altra persona che non ha il controllo della situazione. Quando si manipola qualcuno, non si è interessati al suo benessere, ma solo a ottenere ciò che si vuole

La differenza tra persuasione e manipolazione

La differenza più grande tra persuasione e manipolazione è l’intento. Quando si persuade qualcuno, l’obiettivo è fargli vedere le cose a modo vostro e prendere una decisione che sia nel suo interesse.

Quando si manipola qualcuno, l’obiettivo è fargli fare ciò che si vuole, indipendentemente dal fatto che sia un bene per lui o meno

Come capire se si viene manipolati

Ci sono alcuni segnali rivelatori che indicano che potreste essere vittime di manipolazione

  • Avete la sensazione di dover camminare su un guscio d’uovo con la persona che vi sta manipolando.
  • Vi sentite come se non poteste dire di no a questa persona senza temere una rappresaglia.
  • Questa persona cerca di farvi sentire in colpa o di farvi vergognare quando non fate quello che vuole.
  • Questa persona vi minaccia o vi costringe a fare ciò che vuole.
  • Usa l’adulazione o il fascino per cercare di ottenere ciò che vuole da voi.

Se una di queste situazioni vi suona familiare, è probabile che siate manipolati piuttosto che persuasi

Persuadere eticamente la propria strada verso il successo

Le vendite e le negoziazioni richiedono una certa dose di persuasione per avere successo. Per costruire un rapporto con i potenziali clienti, dovete essere in grado di convincerli che il vostro prodotto o servizio è il migliore per le loro esigenze.

Tuttavia, la persuasione non è sempre facile e non è certo una scienza esatta. I metodi che funzionano con una persona possono non funzionare con un’altra, e ciò che funziona oggi potrebbe non funzionare domani.

Inoltre, esiste una persuasione etica. Non si deve mentire o ingannare i potenziali clienti per convincerli ad acquistare da voi. Come si fa a rimanere dalla parte giusta della linea pur continuando a persuadere? Ecco alcuni suggerimenti

1) Conoscere a fondo il proprio prodotto o servizio

Il primo passo per riuscire a vendere in modo persuasivo il vostro prodotto o servizio è conoscerlo a fondo. Dovete essere in grado di rispondere a tutte le domande che un potenziale cliente potrebbe avere al riguardo. In questo modo, sarete in grado di rispondere alle

obiezioni che potrebbero avere con sicurezza e facilità. Più conoscete il vostro prodotto, più è probabile che riusciate a venderlo

2) Tenere sotto controllo le emozioni

Il secondo passo consiste nel tenere sotto controllo le proprie emozioni. Se sembrate arrabbiati, frustrati o insistenti, i potenziali clienti lo capiranno e saranno meno propensi a fare affari con voi. D’altro canto, se siete calmi e tranquilli, vedranno che siete sicuri del vostro prodotto o servizio e saranno più propensi a fidarsi di voi

3) Non fare promesse che non si possono mantenere

Il terzo passo consiste nel non fare promesse che non si possono mantenere. Se fate troppe promesse e non le mantenete, i potenziali clienti se ne accorgeranno subito e perderanno la fiducia in voi e nel vostro prodotto. È molto meglio fare promesse inferiori alle aspettative e mantenerle, in modo da superare sempre le aspettative

4) Siate sinceri

Essere sinceri va di pari passo con il non fare promesse che non si possono mantenere. Se venite scoperti a mentire, la vostra credibilità ne risulterà danneggiata in modo irreparabile. Dite sempre la verità sul vostro prodotto o servizio, anche se non è quello che il cliente vuole sentire. Alla lunga vi rispetteranno per questo

5) Comunicare con chiarezza

Infine, ma non meno importante, assicuratevi di comunicare con chiarezza. Se i potenziali clienti non riescono a capire ciò che state cercando di vendere loro, non lo compreranno, semplicemente.

Perciò, quando spiegate il vostro prodotto o servizio, usate un linguaggio chiaro e non utilizzate gergo o slang che potrebbero non capire. Il punto è questo: se i potenziali clienti non capiscono quello che state cercando di vendere loro, non lo compreranno!

Persuadere i potenziali clienti ad acquistare il vostro prodotto o servizio non deve essere necessariamente losco o subdolo: può essere fatto in modo etico!

Seguite questi consigli e sarete sulla buona strada per il successo…

Coltiva Assertività ed  Empatia in 3 Mosse

I Segreti per Comunicare con Successo

I 6 Segreti del linguaggio del Corpo

Pensa in Grande!

Alessandro Ferrari

Imprenditore | Consulente Aziendale | Formatore | Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.