Come Promuovere Se Stessi con il Personal Branding

Scritto da Alessandro Ferrari il 01/09/15 12.00

personal-branding

 

Promuovere se stessi non è qualcosa che si può improvvisare.

Ci sono troppe variabili ma soprattutto c’è in gioco una posta troppo alta:

LA TUA BRAND REPUTATION!

Quando ero agli inizi della mia carriera e ancora non avevo ben chiare le tecniche e le potenzialità di una buona strategia di Personal Branding, ero convinto che per avere successo bastasse semplicemente fare bene il proprio lavoro.

Indubbiamente questo è fondamentale ma non è sufficiente, perchè l'immagine che dai di te stesso è il tuo biglietto da visita e la devi curare con attenzione in ogni minimo particolare.

Ecco perché non è solo un'opportunità, ma anche una sfida, che se accolta e combattuta con successo può portarti a ottenere quell'avanzamento di carriera che tanto desideri o pensi di meritare, oppure un aumento di stipendio o maggior considerazione da parte di colleghi e amici influenti.

 

Qualsiasi obiettivo tu deciderai di scegliere il personal branding può aiutarti a raggiungerlo.

 

Su questo argomento abbiamo scritto parecchio in questo blog, forse hai anche acquistato alcuni dei miei ebook e videocorsi, ma lasciami sintetizzare velocemente a cosa si riferisce questo termine.

 

Personal Branding è la capacità di promuovere se stessi, piacere di più ed essere percepiti positivamente da una determinata target audience. Il fine lo decidi tu. Puoi decidere di vendere dei prodotti, dei servizi o semplicemente essere considerato il punto di riferimento per un determinato argomento.

 

Come avrai avuto modo di capire, nello sviluppo del tuo personal brand assumono importanza le tue capacità di leadership, di relazioni con l’esterno, le tue competenze tecniche, le tue capacità di vendita, le tue capacità di comunicazione, influenza e persuasione.

Insomma si tratta di una sacco di lavoro che come ti ho anticipato non puoi improvvisare.

 

corso-comunicazione-assertiva

 

Soldi, carriera, autostima: individua il tuo obiettivo

Soldi, carriera, desiderio di sentirti più importante, di essere amato o cos'altro ti spinge a investire il tuo tempo e le tue energie nello sviluppo del tuo personal brand?

 

Individuare il tuo obiettivo è la prima decisione seria che devi intraprendere. Solo definendo il tuo obiettivo puoi pensare alla strategia per raggiungerlo, e quindi a quali strumenti utilizzare.

 

Ti faccio un esempio che spero possa chiarire eventuali dubbi.

Se ti piacciono mare o piscina, probabilmente avrai praticato nuoto. Uno sport bellissimo, completo e decisamente economico. Ti serve solo il costume da bagno e l’accappatoio.

Se invece vuoi fare attività subacquea ti servirà qualcosa di diverso:

  • Muta
  • Bombole
  • Maschera
  • Snorkel
  • Pinne
  • Erogatore
  • Torcia
  • Fucile
  • Coltello
  • Altro

Tutte cose che puoi noleggiare, chiaro, ma in ogni caso sei consapevole che ti serve un’attrezzatura particolare e questo non è per tutti.

Per questo motivo devi prima decidere il tuo obiettivo, perché non solo gli strumenti che utilizzerai per promuoverti ma anche il tuo posizionamento sul mercato, dipendono da esso.

 

Legge della simpatia di Cialdini

Chiarita la prima importante lezione, parliamo del professor Cialdini.

Robert Cialdini non ha certo bisogno di presentazioni essendo uno tra i massimi esperti nel campo della psicologia della persuasione al mondo e il suo libro “Le armi della persuasione” è un assoluto best seller.

Tra l’altro recentemente ho avuto il piacere di conoscerlo dal vivo, partecipando al suo seminario tenutosi in Italia e organizzato da Hi Performance.

Perché ti introduco Robert Cialdini?

Nel suo libro “Le armi della persuasione”, che ti invito a leggere, Cialdini individua 6 modelli di persuasione e uno tra questi è appunto la simpatia.

RICORDA SEMPRE che la simpatia può fare la differenza tra te e un altro che ha il tuo stesso prodotto, vende lo stesso servizio o cerca di influenzare la stessa persona.

La simpatia è un vero e proprio asset. Se sei in bolletta, disoccupato, senza risorse patrimoniali, ma sei simpatico, hai la possibilità di ottenere tutto il resto. Con un po' di fortuna e le giuste occasioni, potrai incontrare le persone giuste e guadagnarti una possibilità di riscatto. 

Se hai talento ma non sei né ricco né simpatico probabilmente non morirai di fame, ma per te sarà tutto molto più difficile rispetto al tuo “alter ego” simpatico.

 

Creare rapporto di fiducia con i tuoi “acquirenti”

Veniamo adesso ad un argomento molto caro anche alle tecniche di vendita. Creare Rapport.

Se deciderai di investire su te stesso/a facendo personal brand, come ti ho già anticipato dovrai indiscutibilmente migliorare le tue capacità relazionali. Ciò significa non solo essere capace di gestire personalità complesse, importanti e a volte difficili, bensì anche interessarti sinceramente a loro come insegna Dale Carnegie nel suo libro “Come trattare gli altri e farseli amici” (un super best seller anch'esso da leggere, studiare e mettere in pratica).

Il rapport, ovvero il rapporto di fiducia con le persone che ti seguono e a cui vuoi farti percepire come leader, è essenziale per prosperare sia come venditore (di prodotti o servizi) sia che tu voglia avanzare di carriera all'interno dell’azienda.

 

È giunto adesso il momento di promuoversi

È arrivato il momento di scegliere il tuo canale di lead generation. Ovvero di capire chi sarà la tua audience - il tuo pubblico per dirla all’italiana - e dove farti conoscere.

Se hai individuato il tuo obiettivo come ti ho insegnato prima è arrivato il momento di iniziare a promuoversi.

Facciamo 2 esempi:

  1. Nel primo esempio pensiamo a una persona che lo utilizza per promuoversi nel campo dell’internet marketing.
  2. Nel secondo esempio pensiamo a una persona che vuole migliorare la percezione che gli altri hanno di lui/lei in azienda.

 

Diventare guru dell’internet marketing

Se mi dicessi: "Voglio diventare un guru dell’internet marketing in Italia"

Ti risponderei: "Stai attento! Fai riferimento a una categoria troppo ampia. Devi restringerla!"

Di cosa vuoi occuparti? Di motori di ricerca? Di social media? Di sistemi di lead generation? Di personal brand? Di Web Design?"

Tutte queste categorie hanno già un leader con degli utenti al seguito e sono percepiti da essi come il GURU assoluto del settore.

QUINDI: Prima di buttarti nel dichiarare guerra al leader della categoria cerca di capire se hai i mezzi per sostenere e VINCERE le tue battaglie!

Se invece, analizzando il mercato ti accorgi che non esiste un leader oppure non è sufficientemente forte da essere percepito come IL LEADER oppure, ancora, hai sufficienti risorse per poter spiazzare l’attuale leader, INIZIA A PROMUOVERTI.

Per farlo puoi usare delle campagne pubblicitarie online, frequentare forum e blog cercando di diventare popolare risolvendo i problemi degli altri utenti, stringere relazioni con altri utenti interessati a diventare Leader su nicchie complementari alla tua.

 

Migliorare l’opinione che gli altri hanno di te

Anche in questo caso ci sarebbero tante cose da dire, molte legate all’area dell’autostima, della leadership e del management.

Diciamo che se il tuo scopo è quello di metterti in buona luce nell’azienda per cui lavori il consiglio che ti do è quello di cercare di risolvere i problemi dei tuoi colleghi, nel limite del possibile, essere una persona pro-attiva il che significa che non devi aspettare che i problemi vengano individuati da altri ma li devi scoprire tu, pensare a possibili soluzioni e proporle.

Ed ancora essere forte nelle relazioni. Anche qui la simpatia è un arma vincente.

 

Leggi anche: 9 Dritte su Linkedin per il tuo Branding Personale

 

Conclusioni

Ti lascio a riflettere su questi argomenti e con una massima di P.T. Barnum:

"Senza un adeguata promozione qualcosa di terribile accade...
Nulla!"

 

Questo per dire che se vuoi davvero che funzioni non puoi pretendere di ottenere risultati senza impegnarti.

Anche in questo caso, come sono solito dire a tutti i miei corsi, ci vuole una buona dose di M.I.C.!

 

E tu pensi di saperti promuovere al meglio o devi lavorare ancora parecchio sulla tua strategia? Raccontami le tue impressioni nei commenti qui in basso! 

 

Qualunque sia il tuo atteggiamento verso le sfide della vita, saper relazionarsi e comunicare nel modo migliore è un aspetto molto importante. 

 

E nel frattempo, scarica anche il mio eBook gratuito sul Personal Branding.

 guida-gratis-personal-branding

 

Pensa in Grande!

Alessandro Ferrari

 

Categorie: Personal Branding

condividi su whatsapp