Parlare in Pubblico: 3 esercizi dal successo Assicurato

Parlare in pubblico: 3 esercizi dal successo assicurato

Devi parlare in pubblico e hai paura di fare una pessima figura? Hai già affrontato una platea che voleva pendere dalle tue labbra, ma alla fine è rimasta delusa? Parlare in pubblico in modo sciolto e convincente non è solo una questione di temperamento, anche un bel po’ di esperienza può aiutare a migliorare le tue performance da oratore!

Cosa aspetti? Inizia ad allenarti!

Come allenarsi a parlare in pubblico?

È così! Le tue doti da oratore possono migliorare se inizi a seguire dei semplici esercizi volti a parlare in modo più chiaro, corretto e convincente… Devi lavorare sulla dizione, sulla fluidità delle parole e sulla comunicazione assertiva.

Impara a scandire le parole

La prima cosa da fare è imparare a scandire correttamente le parole.

Spesso, anche per colpa di certe influenze dialettali, si è portati a parlare velocemente e senza dare troppa importanza ai movimenti di bocca e lingua. La conseguenza è quella di mangiarsi le parole e rendere difficoltoso a chi ci ascolta la comprensione delle parole.

Un esercizio utile per migliorare la dizione consiste nel parlare ad alta voce esagerando i movimenti della bocca. Questo aiuterà a metabolizzare la corretta posizione di labbra, mascella e lingua durante l’emissione dei vari suoni. La pratica continua permetterà di migliorare la pronuncia quasi automaticamente.

Vedrai poi che la comprensione di ciò che dici da parte del tuo pubblico migliorerà in modo netto.

Controlla la respirazione e le pause

Anche la respirazione infatti è fondamentale per parlare in modo chiaro e fluido. Molte persone non si rendono conto che quando parlano lo fanno spesso in apnea: recitano intere frasi senza mai prendere respiro, arrivando alla fine di ogni periodo con l’affanno e infondendo un senso di disagio e insicurezza.

Come nel canto, la respirazione gioca un ruolo chiave. La giusta dose di ossigeno emessa aiuta a regolare il volume della voce e a renderla anche più piacevole all’ascolto. Attenzione: non sto dicendo che quando parli al pubblico devi urlare, ma devi comunque cercare la giusta misura per sembrare autorevole, a tuo agio e per farti capire senza problemi anche da chi si trova più distante da te.

Quindi, allenata la bocca, è il momento di concentrarsi sul diaframma: è proprio quest’ultimo muscolo il principale responsabile dell’emissione dei suoni. Quando respiri devi abituarti a gonfiare e sgonfiare la parte alta dell’addome (respirazione diaframmatica)… ti renderai conto fin da subito che controllando l’area addominale migliorerà anche il suono.

Imparare a respirare come si deve ti aiuterà anche nel gestire meglio le pause durante il discorso. Le pause, se messe al posto giusto, sono un elemento importantissimo per enfatizzare i punti salienti del tuo intervento!

Esercitati con l’assertività

Sistemata la parte tecnica della voce, si può iniziare a lavorare di contenuti. Ogni discorso che presenti in pubblico deve catturare l’attenzione e risultare convincente. Il prossimo esercizio quindi coinvolge l’assertività e le tue doti persuasive.

Partiamo dai più banali errori da evitare quando si parla in pubblico: improvvisare, concentrarsi su sé stessi, non curare l’introduzione del discorso… queste sono tutte cose che rovinano il tuo lavoro fin dall’inizio. In più devi anche concentrarsi sull’uso dei vocaboli più adatti. In base all’intenzione e al messaggio che vuoi trasmettere, dovrai evitare le parole tossiche o favorire quelle con accezioni positive.

Gestire l’ansia da prestazione

Se ti senti nervoso per un imminente intervento in pubblico, ci sono alcune cose che puoi fare per calmarti. Innanzitutto, è importante ricordare che tutti sono nervosi prima di parlare davanti a un gruppo.

Fai un respiro profondo e ricordati che non sei soli.

In secondo luogo, può essere utile avere un amico o un collega che sostenga i tuoi sforzi e che faccia il tifo per te dal pubblico.

Sapere che qualcuno ti sostiene può aiutarti a rilassarti e a concentrarti sul tuo messaggio anzichè sull’ansia da prestazione.

Infine, cerca di creare nella tua mente una visualizzazione positiva dell’evento. Immaginati mentre pronunci il tuo discorso con sicurezza e il pubblico che risponde positivamente.

Questa preparazione mentale ti aiuterà a ridurre l’ansia e a darti la spinta necessaria per avere successo.

Perchè le persone hanno paura di parlare in pubblico?

Parlare in pubblico può intimorire molte persone a causa della paura del giudizio.

Temiamo di inciampare nelle parole o di dire qualcosa di imbarazzante. Ma parlare in pubblico è un’abilità che può essere appresa e praticata, proprio come qualsiasi altra abilità.

Un altro motivo per cui le persone possono avere paura di parlare in pubblico è la paura di essere al centro dell’attenzione.

Questo può derivare da sentimenti di inadeguatezza o di scarsa fiducia in se stessi. Tuttavia, come oratori pubblici, è importante ricordare che tutti i presenti sono lì per ascoltare il vostro messaggio e ricavarne qualcosa.

Infine, alcuni individui possono aver avuto un’esperienza negativa con il parlare in pubblico in passato, che li ha portati ad associare il parlare in pubblico al disagio o all’insicurezza.

Ma anche questo può essere superato con la pratica e trovando il modo di calmare i nervi prima di una presentazione, come ad esempio esercizi di respirazione profonda o tecniche di visualizzazione.

In generale, parlare in pubblico non deve essere una cosa da temere: può persino diventare piacevole con una pratica sufficiente e il sostegno di amici e mentori.

I 3 Consigli di Tony Robbins per Parlare in Pubblico

Parlare in pubblico può essere un’esperienza snervante, ma seguire i tre consigli di Tony Robbins può contribuire a renderla un successo.

In primo luogo, Tony Robbins consiglia di esercitarsi con un timer e di registrarsi per assicurarsi di rispettare il tempo assegnato.

In secondo luogo, suggerisce di utilizzare oggetti di scena o supporti visivi per migliorare il messaggio e mantenere il pubblico coinvolto.

Infine, Robbins sottolinea l’importanza di entrare in contatto con il pubblico e di parlare con il cuore, anziché limitarsi a recitare battute memorizzate. Seguendo questi semplici consigli, parlare in pubblico può diventare un gioco da ragazzi!

Ora è arrivato il momento di mettere alla prova le tue doti comunicative!

Se vuoi approfondire ti suggerisco di scaricare queste Guide gratuite:

 Coltiva Assertività ed  Empatia in 3 Mosse

I Segreti per Comunicare con Successo

I 6 Segreti del linguaggio del Corpo

Pensa in Grande!

Alessandro Ferrari

Imprenditore | Consulente Aziendale | Formatore | Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.