EMPATIA: UNO STRUMENTO VINCENTE PER COMUNICARE

EMPATIA: UNO STRUMENTO VINCENTE PER COMUNICARE

Dopo aver parlato ampiamente del concetto di Assertività e delle sue varie sfumature di significato, da oggi vorrei intraprendere un nuovo ed affascinante viaggio esplorando un’altra caratteristica molto importante del processo di comunicazione nei rapporti interpersonali: l’Empatia.

Empatia significato: è la capacità di entrare in profonda connessione con le altre persone al punto da riuscire a sentire le loro emozioni e i loro stati d’animo, quasi come fossero i nostri.

C’è un grande legame che unisce Empatia ed Assertività tanto che non potrebbero esistere l’una senza l’altra, poiché entrambe sono qualità della personalità umana che mirano al medesimo obiettivo:

innalzare la comunicazione ad un livello superiore e più evoluto, tale da rendere la persona che le utilizza, più sicura e consapevole di se stessa, abile e vincente in ogni ambito della vita.

Essere persone assertive quindi, ovvero riuscire a farsi valere nella vita senza offendere o calpestare la sensibilità altrui, vuol dire anche saper sentire ed ascoltare in maniera Empatica.

Vi è mai capitato di parlare con qualcuno e di pensare che quella persona vi capisce all’istante come nessun’altro? A volte poi l’Empatia è così forte che le parole non servono, poiché anche nei silenzi o semplicemente attraverso il linguaggio del corpo, riusciamo a capire la profonda connessione mentale ed alchemica che magicamente si instaura.

La parola Empatia deriva dal greco e significa letteralmente “mettersi nei panni dell’altro”.

Identifica quella capacità umana e quella competenza emotiva che ci permette di entrare in piena sintonia con le altre persone, comprendendone a fondo punti di vista, pensieri, sentimenti, emozioni e pathos.

Che cosa rende quindi l’Empatia uno strumento così straordinario e prezioso tale da migliorare notevolmente il nostro modo di comunicare e di rapportarci con gli altri?

Ecco le mie considerazioni:

  1. Comunicazione Empatica = Sintonia Emozionale = Comunicazione EfficaceOgnuno di noi desidera essere pienamente capito e compreso. E’ un bisogno innato e se viene a mancare ci sentiamo emarginati e depressi. Proprio perché siamo animali sociali, comunicare efficacemente condividendo con gli altri quello che sentiamo e proviamo è un qualcosa a cui non possiamo assolutamente rinunciare. Il problema però è che nella società di oggi, in cui tutto corre velocissimo e abbiamo sempre meno tempo, spesso ce ne dimentichiamo e siamo talmente concentrati su noi stessi che non poniamo la giusta attenzione alle emozioni degli altri.Come possiamo quindi pretendere di essere compresi se non siamo noi i primi a farlo con gli altri? E’ questo il vero segreto della Comunicazione Empatica: porre l’attenzione sulle sensazioni degli altri, immedesimarci in loro fino a raggiungere quella sintonia emozionale che eleverà il nostro modo di comunicare e relazionarci ad un grado più alto ed efficace da tutti i punti di vista.
  2. Un’arma preziosa per conquistare la fiducia delle personeSe il nostro interlocutore si sente capito e compreso è normale che vedrà in noi una persona di cui fidarsi. Utilizzare la comunicazione empatica è la modalità migliore per assicurarsi il successo nelle relazioni interpersonali poichécomprendere i pensieri altrui e viaggiare sulla stessa lunghezza d’onda ci dà un vantaggio competitivo non indifferente verso gli altri e ci pone ai loro occhi come persone piacevoli e con le quali stare bene.Senza empatia gli essere umani sarebbero personalità solitarie e completamente scollegate tra loro. L’Empatia è quindi alla base del nostro vivere vicino e con gli altri, è quel “collante sociale” che permette a noi tutti di instaurare relazioni interpersonali autentiche di qualità.In qualsiasi ambito la vogliate applicare (lavorativo, sentimentale, sociale ecc.), l’Empatia sarà quindi sempre uno strumento molto prezioso per aiutarvi a relazionarvi al meglio con gli altri. Coltivatela quindi con cura, un po’ come una pianta che deve crescere e che necessita di attenzioni. Alla lunga non ve ne pentirete!
  3. Una modalità efficace per valorizzare e far sentire importanti gli altriCalarsi nei panni degli altri attraverso l’ascolto empatico, comprendendo emozioni e stati d’animo, ci permette di capire chiaramente cosa provano e desiderano le persone. Essere dei Leader significa anche questo: saper trarre il meglio dagli altri valorizzandoli e aiutandoli ad esprimere nel modo migliore le proprie capacità ed abilità. Questo concetto molto importante non vale solo nella sfera professionale ma in qualsiasi ambito della vita.Le persone vincenti e di successo non sono quelle che pensano solo al proprio tornaconto personale, ma sono coloro invece che raggiungo le mete attraverso il lavoro di squadra, stimolando le persone e facendole sentire importanti e parti fondamentali del team.E ciò si raggiunge solo attraverso una profonda empatia!Se desideri approfondire l’argomento: Empatia: 3 Modi per Valorizzare gli altri

Conclusioni

Ho deciso di parlarvi dell’Empatia proprio perché io stesso sono il primo a credere fermamente nel suo immenso potere:

L’Empatia è una sorta di radar emotivo, un ponte invisibile che ci permette di entrare nelle menti altrui in punta di piedi e di rimanerci il tempo necessario per esplorarne e comprenderne l’intensità e le modalità del loro vissuto emozionale, così da ritornare in noi stessi con maggior consapevolezza, con una sintonia e un potere comunicativo assolutamente straordinari.

Sappiate quindi coltivare con cura la vostra Empatia, non dimenticate mai che grazie ad essa potrete migliorare di molto il vostro modo di comunicare e di rapportavi con gli altri.

Pensa in Grande!

Alessandro Ferrari


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *