COMUNICAZIONE AZIENDALE: come il Covid-19 l’ha cambiata Radicalmente

COMUNICAZIONE AZIENDALE come il Covid 19 lha cambiata Radicalmente

La pandemia Covid-19 ha cambiato il nostro modo di vivere e lavorare in modi che nessuno avrebbe potuto prevedere. Uno dei cambiamenti più significativi ha riguardato il modo in cui le aziende comunicano con i propri dipendenti, clienti e dirigenti.

Ecco quattro modi in cui la pandemia ha cambiato la comunicazione aziendale e cosa devono fare le aziende per adattarsi.

1. I dipendenti lavorano da remoto e le aziende devono comunicare con loro di conseguenza.

La maggior parte delle aziende è passata al lavoro a distanza nel tentativo di proteggere i dipendenti dall’esposizione al virus. Ciò ha posto alcune sfide in termini di comunicazione, poiché i dipendenti sono ora sparsi in tutto il Paese (o addirittura nel mondo).

Le aziende devono trovare nuovi modi per mantenere i dipendenti informati, impegnati e motivati.

Ciò può includere l’implementazione di nuovi strumenti e sistemi di comunicazione, come le videoconferenze e le piattaforme di messaggistica istantanea.

In questo periodo di transizione è anche importante comunicare in modo eccessivo, affinché tutti siano sulla stessa lunghezza d’onda e sappiano cosa ci si aspetta da loro.

2. I clienti passano sempre più tempo online, quindi le aziende devono incontrarli lì.

Con un numero così elevato di persone che lavorano da casa, c’è stato un forte aumento dell’attività online.

Le persone trascorrono più tempo sui social media, effettuano più ricerche online e guardano più video. Ciò rappresenta un’opportunità per le aziende di raggiungere il proprio pubblico target dove già trascorre il proprio tempo.

Le aziende dovrebbero prendere in considerazione l’idea di aumentare i loro sforzi di marketing digitale, compresi SEO, social media marketing e video marketing. In questo modo saranno visibili quando i potenziali clienti cercheranno prodotti o servizi come i loro.

3. I lead sono più difficili da ottenere, quindi le aziende devono essere creative nei loro sforzi di sensibilizzazione.

Il processo di vendita è cambiato radicalmente durante la pandemia. Con un numero inferiore di occasioni di interazione faccia a faccia, i venditori hanno dovuto essere creativi nelle loro iniziative di contatto.

Molti si sono rivolti al content marketing per entrare in contatto con i lead e continuare il processo di vendita a distanza. Altri hanno spostato la loro attenzione sulla costruzione di relazioni e sulla fornitura di valore, piuttosto che sul tentativo di chiudere immediatamente un accordo.

La chiave è trovare ciò che funziona per la vostra azienda e il vostro team, e poi essere disposti a cambiare rotta se necessario. Il panorama delle vendite è in continua evoluzione, quindi è importante essere flessibili e adattabili.

4. Gli eventi sono diventati virtuali, quindi le aziende devono cambiare la loro strategia di eventi di conseguenza.

La pandemia ha costretto molte aziende a cancellare o rimandare a tempo indeterminato gli eventi di persona. Ma il fatto che gli eventi non possano svolgersi di persona non significa che non possano svolgersi affatto.

Molte aziende stanno avendo successo con gli eventi virtuali, che possono essere un ottimo modo per entrare in contatto con dipendenti, clienti e potenziali clienti.

Se la vostra azienda aveva intenzione di organizzare un evento a breve, prendete in considerazione l’idea di renderlo virtuale: potreste rimanere sorpresi dal successo che otterrete!

E se non sapete da dove iniziare, ci sono molte risorse disponibili online che possono aiutarvi a pianificare un evento virtuale di sicuro successo.

3 Aspetti della Comunicazione da Considerare

  1. Il tono della comunicazione si è spostato dal formale all’informale, nel tentativo di favorire un senso di connessione in un periodo di allontanamento sociale.
  2. i contenuti visivi sono diventati sempre più importanti: molte aziende si affidano a infografiche, immagini e video per trasmettere le informazioni.
  3. La pandemia ha spinto le aziende a essere più creative nelle loro comunicazioni, utilizzando canali non convenzionali come i social media e i podcast per raggiungere il loro pubblico.

Le cose non torneranno mai esattamente come prima…

La pandemia di Covid-19 ha cambiato il panorama della comunicazione aziendale e non si può tornare indietro.

Spetta quindi a voi determinare cosa funziona meglio per la vostra azienda quando si tratta di comunicazione in un mondo post-pandemico!

Avete le carte in regola? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Seguimi

Hey, ciao 👋 Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere i Nuovi Articoli nella tua casella di posta, ogni settimana.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Non condividiamo i tuoi dati con NESSUNO e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.